Prima squadra: sconfitta nel recupero con il Valtrompia 2000

Prima squadra, stagione 2015/2016

Prima squadra, stagione 2015/2016

Valtrompia 2000 – Gussago Calcio 4-1

E’ il Valtrompia la principale antagonista della capolista Futura Breno: il netto successo di giovedì sera in occasione del recupero giocato contro il Gussago ha tolto gli ultimi dubbi, consacrando la formazione gigliata in seconda posizione a -5 dai camuni. Una vittoria netta e meritata quella maturata sul sintetico del Villaggio Badia, caratterizzata dalla furia del grande ex di turno Ilir Daka. L’attaccante triumplino chiude i conti con una tripletta dopo che in precedenza era toccato a Saottini portare in vantaggio i suoi. I viola si presentano in campo privi di Sala, rimpiazzato da un brillante Zanoletti, mentre nel Gussago è ben più lunga la lista degli assenti: il portiere Rivetti, l’esterno Bove, capitan Fausto Ungaro (sospetta rottura del legamento crociato), Stagnoli e lo squalificato Bolognini. Il Valtrompia costruisce il terzo successo consecutivo (in precedenza aveva superato Gavardo e Nuova Valsabbia) a partire dal 19’, quando Daka costringe Gualina al fallo sull’out di sinistra. La sucessiva punizione calciata da Cotelli nel cuore dell’area di rigore trova Saottini pronto alla deviazione aerea: Tarantino non può nulla, l’attaccante gigliato festeggia il terzo centro delle ultime due partite. I franciacortini non reagiscono e al 25’ vengono colpiti per la seconda volta al termine di un traversone proveniente da destra corretto di testa da Saottini: Daka anticipa Calafiore andando a segno con un diagonale chirurgico. Prima dell’intervallo il Valtrompia chiude virtualmente la gara con la terza rete firmata da Daka con una pregevole girata in area in seguito ad un calcio di punizione che sorprende la retroguardia biancorossa.

La ripresa si apre sulla falsariga del primo tempo e alla prima occasione il Valtrompia può ancora far festa. Il resto è pura accademia per i gigliati che, dopo aver concesso a Daka la meritata standing ovation, controllano agevolmente. Noventa segna il gol della bandiera per il Gussago poco oltre la mezz’ora, mentre Lumini e Bani sfiorano il colpo che avrebbe potuto ridurre ulteriormente il divario. Azioni compensate dalle occasioni sciupate da Laurendi e Saottini sul versante gigliato. Errori ininfluenti per un risultato che lancia il Valtrompia al secondo posto solitario.
Alessandro Maffessoli

VALTROMPIA 2000: Pizzi, Toninelli, Skocajic, Pizzata, Gozio, Zanoletti, Daka (18’ st Gelain), Tameni, Saottini, Cotelli (35’ st Laurendi), Mazzoldi (11’ st Dizioli). A disposizione: Boniotti, Amankwaah, Belleri, Bosetti. Allenatore: Bullegas.
GUSSAGO CALCIO: Tarantino, Calafiore (11’ st Lumini), Gualina, Cameletti, Noventa, Lai (31’ st Belzani), Cristian Ungaro (16’ st Stornati), Mometti, Proteo, Bani, Ghitti. A disposizione: Romano, Bolpagni, Brognoli, Benaglia. Allenatore: Libretti.

Arbitro: Gorini di Brescia.
Reti: 19’ pt Saottini, 25’ pt, 43’ pt e 5’ st Daka, 32’ st Noventa.
Note: espulso Stornati (25’ st) per somma di ammonizioni. Calci d’angolo: 6-1 per il Valtrompia. Recupero: 1’ e 4’. Migliori in campo: Daka, Zanoletti (Valtrompia), Bani, Mometti(Gussago).

Fonte: Bresciaoggi

You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.